Con la “macchina dei sogni” è iniziata la rassegna “Scendi giù c’è Cinegrate”

Riuscita la prima serata d'intrattenimento tenutasi in piazza Unità d'Italia. Evento, quello tenutosi in questi giorni, che ha letteralmente stupito i canegratesi che hanno partecipato.

treno dei sogni - rassegna cinegrate 2020

Con La “macchina dei sogni” ha esordito a Canegrate la rassegna estiva “Scendi giù c’è Cinegrate”. Riuscita la prima serata tenutasi in piazza Unità d’Italia. L’incontro è iniziato con un omaggio a Ennio Morricone, compositore e direttore d’orchestra scomparso recentemente. Poi proseguito il film e relativa chiacchierata con gli organizzatori.

Protagonista principale della serata, è stata la “macchina dei sogni”: un carro lungo sei metri trainato da un trattore. «Un incredibile oggetto ideato da Antonio Chierichetti, homo faber canegratese, con la collaborazione di Alessandro Lunardi, Antonio Ottoboni, Giovanni Bonzini, Mattia Fratus, Sergio Beniani – spiegano gli organizzatori -. Sul carro, trova posto tutto ciò che serve per realizzare uno spettacolo itinerante: schermo e struttura; impianto; sedie; materiali per l’organizzazione dell’area e… un grande cuore». Il prossimo appuntamento sarà svelato nei prossimi giorni sulla pagina facebook del Comune di Canegrate.

di
Pubblicato il 13 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore