Quantcast

Fabrizio Gifuni ospite del Cineforum Pensotti

Mercoledì 6 maggio l'attore di collegherà insieme al pubblico del cineforum legnanese per il dibattito del film "Dove non ho mai abitato"

Dopo i due dibatti online ("Il sindaco del Rione Sanità" e "Divorzio all'italiana"), il Cineforum Marco Pensotti Bruni ha pensato di proporre qualcosa di diverso, un'occasione speciale per i suoi soci e per chiunque voglia partecipare. 

Mercoledì 6 maggio, alle ore 18.30, l'attore protagonista Fabrizio Gifuni si collegherà insieme al pubblico del cineforum legnanese (ecco il link: https://meet.google.com/ahd-vnvj-prz) per discutere insieme del film "Dove non ho mai abitato", disponibile su Netflix e su altre piattaforme a pagamento (Chili, Google Play, iTunes, Rakuten, TIMVIsion).

[pubblicita] «Un appuntamento speciale – commentano i soci –  con uno dei più importanti attori italiani di cinema e teatro che ha creduto fortemente in questo film». Il dialogo sarà moderato da Sergio Grega e Celeste Colombo, che introdurranno l'evento per poi lasciare spazio anche alle domande di chi si collegherà.

TRAMA DEL FILM: Dove non ho mai abitato segue i conflitti emotivi di Francesca (Emmanuelle Devos), 50 anni, unica figlia di un famoso architetto di Torino (Giulio Brogi), al quale fa visita solo in rare occasioni. Da molti anni infatti, Francesca vive a Parigi con la figlia adolescente e il marito Benoît (Hippolyte Girardot), un finanziere sulla sessantina, in apparenza riservato ma paterno e protettivo nei suoi riguardi. A causa di un infortunio domestico che costringe l'anziano padre a letto, la donna vola a Torino per fare le veci del genitore nel progetto di una villa su un lago per una giovane coppia. Sul lavoro incontra l'architetto Massimo (Fabrizio Gifuni), suo coetaneo concentrato sulla carriera e impegnato in una relazione aperta con l'indipendente Sandra (Isabella Briganti). Dopo un difficile primo approccio, tra Massimo e Francesca si instaura una forte sintonia professionale che sfocia in un sentimento profondo e passionale. Per la prima volta nella vita, entrambi dovranno confrontarsi veramente con se stessi e i loro più autentici destini… (tratta da Coming Soon.it)
 

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore