Quantcast

CultOra, pillole di cultura quotidiana in arrivo per Rescaldina

Il progetto prevede un video al giorno, dal lunedì al venerdì, per parlare via Facebook e YouTube di arte, letteratura, musica, cinema e territorio

Un video al giorno, dal lunedì al venerdì, per parlare di arte, letteratura, musica, cinema e territorio: pillole quotidiane di cultura via Facebook e YouTube, realizzate da cittadini già impegnati nelle attività culturali del territorio. Si chiama CultOra il nuovo progetto messo in campo da Rescaldina per per dare qualche spunto alla cittadinanza per le lunghe giornate da trascorrere a casa in questo periodo di emergenza sanitaria, dove tutti gli eventi sono stati annullati.

[pubblicita]L'iniziativa sarà «anche un modo per far sentire ai cittadini che ci siamo – spiega l'assessore alla cultura Elena Gasparri –, nonostante la distanza fisica che ci separa. Credo che vedere visi conosciuti possa aiutare le persone a ritrovare i propri punti di riferimento, anche se in un’altra forma. Quanto sta succedendo impone di rivedere drasticamente il nostro stile di vita. Credo che dentro ad ogni difficoltà si celi un’opportunità, e spetta a noi trovare forme alternative per dare vita ad un cambiamento costruttivo».

Il progetto sarà coordinato da Mario Domina, "storico" bibliotecario rescaldinese che non si è mai fermato nel produrre video letture e consigli di lettura già dall’inizio dell’emergenza.

«Rescaldina si è sempre distinta per la grande presenza e collaborazione delle associazioni e dei volontari, che desidero ringraziare anche in questa occasione – conclude il sindaco Gilles Ielo –. Credo che sia importante promuovere iniziative e spunti culturali nonostante il periodo complesso che ci troviamo a vivere, in modo che questo tempo sia occasione di crescita e approfondimento».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore