Quantcast

“Coppia aperta, quasi spalancata” al Tirinnanzi di Legnano

Nicoletta Mandelli e Paolo Scheriani, venerdì 14 febbraio, si caleranno nei panni dei due protagonisti e lo fanno con l’eleganza che ormai contraddistingue i loro allestimenti. 

"Coppia aperta, quasi spalancata" una delle commedie più divertenti di Dario Fo e Franca Rame andrà in scena sul palco del Teatro Tirinnanzi di Legnano con la compagnia scheriANIMAndelli. Nicoletta Mandelli e Paolo Scheriani, venerdì 14 febbraio, si caleranno nei panni dei due protagonisti e lo fanno con l’eleganza che ormai contraddistingue i loro allestimenti. 

Le canzoni faranno da contrappunto al testo, trasformando così la piece in una sorta di commedia musicale. «Da Gino Paoli a Lucio Battisti, da Bruno Lauzi a Ornella Vanoni, da Mina a Giorgio Gaber – spiega la compagnia teatrale – le canzoni diventeranno parte integrante della narrazione e i personaggi comunicheranno attraverso le melodie di questi evergreen come nella migliore tradizione della commedia musicale italiana». Dopo lo spettacolo la compagnia si intratterrà con il pubblico, brindando all’amore e a San Valentino e poi la serata proseguirà con altre canzoni d’amore cantate dal vivo da Paolo Scheriani.

Trama – Una donna, moglie e madre, è ormai all'ennesimo tentativo di suicidio a causa dell'infedeltà del marito. Lui, affascinante intellettuale di sinistra, libertino e abile retorico, propone alla moglie la “coppia aperta” come soluzione ai problemi coniugali. Dopo un iniziale rifiuto Antonia si convince a tentare. Ma cosa succede quando una donna che si stava ormai dando per vinta finisce di fare la moglie e si riscopre femmina? Cosa succede insomma quando la coppia diventa “aperta” da entrambe le parti? 

Per info e prenotazioni cell. compagnia 320.6757853 – cell. teatro 331.7189086


Di seguito la locandina informativa

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 06 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore