Quantcast

Olcella, concerto per l’inaugurazione del nuovo organo

L'appuntamento musicale è fissato per domenica 29 dicembre alle 21

A Olcella si inaugura il nuovo organo a canne della Chiesa di Santa Geltrude. Per l'occasione il Maestro Roberto Mucci, organista, si esibirà i un concerto dal repertorio classico organistico, arricchito con rivisitazioni di brani natalizi della tradizione. L'appuntamento musicale è fissato per domenica 29 dicembre alle 21.

Lo strumento realizzato nel 1998 dalla ditta Castegnaro di Tortona per il conservatorio di Darfo Boario Terme, è stato acquistato nel 2017 dal parroco di Busto Garolfo don Ambrogio Colombo e affidato al restauro delle ditte Caccia e Castegnaro. Dopo due anni di lavoro, dedicati a smontaggio,revisione, ripristino e rimontaggio delle parti, l’organo a canne è stato ufficialmente benedetto dal parroco durante la cerimonia del 22 novembre scorso. 

[pubblicita] «Lo strumento posizionato nella chiesa di Olcella servirà soprattutto per supportare i fedeli nel canto e nella preghiera – ha commentato il parroco don Ambrogio Colombo – ma anche per  avvicinarci alla bellezza della musica organistica. Il concerto di domenica 29 dicembre segnerà l’inizio anche di una stagione concertistica che intendiamo realizzare, attraverso una collaborazione con l’amministrazione comunale,  per dare un respiro sovra-territoriale alle iniziative collegate a questo nuovo strumento musicale».

Il sindaco di Busto Garolfo Susanna Biondi in qualità di primo cittadino e di insegnate di educazione musicale alla scuola secondaria di primo grado ha commentato positivamente l’installazione del nuovo organo a canne: «uno strumento di pregio e buona fattura,  le cui caratteristiche potranno essere apprezzate soprattutto nei concerti che lo vedranno protagonista».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore