A Parabiago torna la Festa dello Sport, una festa per tutti

Appuntamento domenica 15 settembre - Novità del 2019: una gara inclusiva riservata a persone affette da patologie neuromuscolari, la “Wheelchair GP”

Lo sport si mette in mostra. Ed è per tutti. A Parabiago torna la Festa dello sport. Questa edizione, la 22esima della manifestazione, andrà in scena nel pomeriggio di domenica 15 settembre nel parco di villa Corvini. Una sarà la grossa novità del 2019: una gara inclusiva riservata a persone affette da patologie neuromuscolari, la “Wheelchair GP” lungo via Santa Maria. Si tratta di una gara di velocità con sedie a rotelle elettriche che avrà inizio alle 15.

Nel parco di villa Corvini si metteranno in mostra associazioni sportive e atleti cittadini. L’evento prevede un pomeriggio intenso di esibizioni sul palco e di incontro per le famiglie sotto i gazebo, oltre a momenti di approfondimento e confronto nella Sala Verde della Villa. L’obiettivo dell’amministrazione è quello di offrire un’opportunità di contatto diretto tra i ragazzi e le realtà sportive cittadine in modo da poter scegliere lo sport più adatto per loro.

[pubblicita] «Anche quest’anno con settembre inauguriamo l’anno sportivo delle società cittadine – commenta l'assessore allo sport Diego Scalvini -. Parabiago è Sport! E lo dimostra in continuazione attraverso la passione dei tanti che, in ruoli differenti, danno valore alle diverse discipline e contribuiscono alla crescita dei nostri giovani. Questa è un’ottima occasione per poter augurare buona stagione sportiva a tutti!».

Soddisfazione anche da parte dell’assessore alle politiche sociali, Elisa Lonati: «Lo sport è proprio per tutti e la nostra città, oltre a rinnovare questo appuntamento, ha accolto favorevolmente la gara di Wheelchair GP in perfetta coerenza con quanto stiamo portando avanti in tema inclusivo. Mantenere alta l’attenzione sulle fragilità attraverso lo sport è sicuramente un modo per sensibilizzare e vincere le sfide».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 10 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore