Quantcast

Rescaldina inaugura la Casa dell’affido e dell’accoglienza

Si tratta di uno dei progetti vincitori del bilancio partecipativo 2019

Taglio del nastro per la Casa dell’affido e dell’accoglienza a Rescalda. Si tratta di uno dei progetti vincitori del bilancio partecipativo 2019: un'idea che ha lo scopo di diventare un punto di riferimento per incontri e condivisione sull’accoglienza familiare e sul supporto genitoriale. Alla base c’è la volontà di diffondere il concetto di accoglienza in tutti i suoi aspetti, tra famiglie e all’interno delle famiglie, con un ascolto positivo e costruttivo.

L'inaugurazione si terrà sabato 7 settembre, all’interno della Festa delle Famiglie organizzata dalla Consulta Sociale di Rescaldina. «L’idea di creare il progetto “La casa dell’Affido” è nata all’interno dell’Associazione Affidandoci (associazione intercomunale di famiglie affidatarie) con lo scopo di sensibilizzare persone alla solidarietà e creare sempre più famiglie accoglienti», commenta Fabio Giaquinto, proponente del progetto e presidente dell’Associazione, che sarà partner dello stesso attraverso i suoi volontari.

[pubblicita] La Casa dell’Affido e dell’Accoglienza, che avrà sede in Villa Rusconi, a Rescalda, sarà la base per numerose iniziative interamente gratuite, che si svilupperanno principalmente in quattro direzioni: sportello informativo su affido e rete solidale (aperto a cadenza settimanale, il venerdì dalle 18 alle 19.30), domeniche di condivisione (laboratori di Arte terapia per le famiglie accoglienti e gioco), serate di approfondimento per le famiglie e pomeriggi di spettacoli per i bambini.

«Ancora una volta il Bilancio Partecipativo ha messo in luce una realtà territoriale molto ricca – commenta Elena Gasparri, assessore alla cultura e alla partecipazione -, nonché una necessità e volontà dall’alto valore sociale e solidale. Siamo contenti di supportare e accompagnare questo processo virtuoso».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 06 Settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore