Quantcast

Più di 2000 visitatori per “Il dialogo infinito con la natura”

In questi giorni sono partiti i laboratori didattici con le scuole cittadine - Tra i visitatori anche gli allievi dell'Accademia di Belle Arti Aldo Galli - IED Como

Sono già più di 2000 le visite per il viaggio nella pittura lombarda che ha portato a Palazzo Leone da Perego opere di artisti del calibro di Induno, De Pisis, Morandi e Morlotti. Partita un po' in sordina, la mostra "Il dialogo infinito con la natura", che ha portato nella Città del Carroccio capolavori della pittura "nostrana" dell'800 e della prima metà del '900, ha raggiunto «un risultato certamente positivo», che però gli organizzatori puntano a migliorare sempre di più da qui al 4 marzo, quando l'esposizione lascerà la città.

In questi giorni sono partiti i laboratori didattici con le scuole cittadine, un'occasione per un punto di vista "esclusivo" sulla mostra, tra visite guidate ed attività pratiche. E non manca anche qualche studente più "grandicello", come gli allievi dell'Accademia di Belle Arti Aldo Galli – IED Como, che oggi, mercoledì 17 gennaio, hanno effettuato una visita didattica alla mostra nell'ambito del corso di metodologia della curatela tenuto da Flavio Arensi.

Continuano anche i laboratori per bambini e famiglie, che torneranno domenica 21 gennaio per poi replicare ancora domenica 18 febbraio. E Intanto si affaccia anche qualche ospite d'eccezione, come Antonella Moretti e Mauro Ravelli dell'omonimo duo pianistico.

Ricordiamo che è possibile visitare la mostra martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00, e mercoledì e venerdì dalle 10.00 alle 12.30. L'ingresso è gratuito.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Gennaio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore