L’azienda vuole chiudere ma assume 10 operai, sindacati: “Assurdo”

L'azienda interessata è Cnh /Fpt Industrial di Pregnana Milanese

La proprietà vuole chiudere lo stabilimento di Pregnana Milanese, ma annuncia la volontà di assumere 10 nuovi lavoratori nello stesso stabilimento per via dell'aumento dei volumi produttivi per nuovi ordini. A denunciare la situazione, definita paradossale, sono i sindacati Fim Milano Metropoli, Fiom Milano e Uilm Milano, Monza e Brianza.

[pubblicita] «Sono senza pudore – è il commento di Marco Giglio, operatore Fim Milano Metropoli, Roberta Turi, segretaria generale Fiom Milano, Francesco Caruso, segretario Uilm Milano, Monza e Brianza – dopo aver annunciato il trasferimento delle produzioni e la chiusura del sito di Pregnana e mentre i lavoratori si mobilitano per impedire che questa scelta si traduca in realtà, pretendono pure che tutti si inchinino alle loro esigenze. Questa rappresentazione dell’assurdo conferma quello che sosteniamo da sempre: quello di Pregnana non è affatto uno stabilimento in crisi, ci sono ordini che vanno oltre le possibilità produttive degli attuali occupati, ci sono professionalità e saperi fondamentali. Chiederemo all’azienda un incontro per farci spiegare come pensano di conciliare la decisione di trasformare il sito di Pregnana in un’area dismessa e questi numeri: budget 2018 per il 2019: 24.000 motori; settembre 2019: 29.000 motori confermati; novembre 2019: 31.000 motori confermati. Il mondo non può andare alla rovescia e, a maggior ragione dopo la richiesta aziendale di ieri, continueremo a batterci con i lavoratori perché il super produttivo stabilimento Chn/Fpt Industrial resti in attività a Pregnana».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 06 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore