La nostra pausa caffè “in fibra di mais 100%”

L’impegno green prefissato da Roveda Assicurazioni per il 2019 coinvolge anche l'"area break"

Dal 1980 ad oggi l’uomo ha gravemente alterato il 75% della Terra e il 66% dei mari, raddoppiando la portata del suo impatto su tutto il pianeta. È l’ultimo allarme lanciato dall’ONU, che avverte delle pesanti conseguenze: fra qualche decennio 1 specie animale su 8 potrebbe scomparire per sempre.

L’attenzione sul tema è sempre alta: è la natura che ci fornisce il cibo che mangiamo, l’aria che respiriamo e l’acqua che beviamo e distruggendola ci stiamo privando degli elementi essenziali per la nostra sopravvivenza.

Vi abbiamo già parlato dell’impegno green che ci siamo prefissati per il 2019: ed ecco che questa nostra scelta sostenibile coinvolge anche la nostra "area break", dove il caffè è ancora più piacevole perché dispensato in graziosi bicchierini compostabili e in carta certificata PFEC, cioè rispettosa dell’ambiente in quanto utilizza materie prime derivate da foreste gestite secondo criteri di eco-sostenibilità ben definiti.

Non solo: ad accompagnarli ci sono i cucchiaini in bioplastica, derivante da fonte rinnovabile e realizzati in fibra di mais 100% compostabile, gettabili dopo l’uso direttamente nel contenitore dell’umido.

Per leggere l'articolo completo clicca qui

di leda.mocchetti@gmail.com
Pubblicato il 14 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore