Quantcast

Il legnanese Giorgio Ciron direttore dell’Associazione italiana innovazione e startup

L’associazione italiana dell’innovazione e delle startup, nata lo scorso mese di settembre dalla fusione di Italia Startup e dell'Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici (APSTI), ha ratificato oggi il nuovo incarico

Legnano economia

Giorgio Ciron, 29 anni, nativo di Legnano, è il nuovo direttore di InnovUp. L’associazione italiana dell’innovazione e delle startup, nata lo scorso mese di settembre dalla fusione di Italia Startup e dell’Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici (APSTI), ha ratificato oggi il nuovo incarico a seguito del primo Consiglio Direttivo composto da tutti i membri dei precedenti Consigli delle due “storiche” Associazioni.

Giorgio Ciron, laureato in Economia all’Università Bocconi, è in forza ad Assolombarda dal 2016 con il ruolo di Project and Public Affairs Manager dei progetti Startup Town e Platform Economy oltre ad essere il referente dei Gruppi Sanità e Trasporti, attività che continuerà a seguire parallelamente al nuovo ruolo. Oltre a contribuire alla crescita della nuova realtà nel contesto nazionale e internazionale, Ciron si occuperà di rappresentare al meglio le istanze delle oltre 300 imprese associate attraverso una collaborazione fattiva e positiva con le Istituzioni.

«La mia passione per l’innovazione e le politiche pubbliche, che ha contraddistinto finora il mio percorso di crescita personale e professionale, trova oggi la sua concretizzazione in questo prestigioso ruolo che il Consiglio Direttivo della neo-nata InnovUp mi ha voluto affidare – afferma il neo direttore Ciron –Ringrazio tutto il team per la fiducia accordatami e accolgo questa sfida, in un momento così particolare per il nostro Paese, con l’entusiasmo di sempre e la volontà di portare un reale contributo per la crescita dell’ecosistema innovativo italiano». 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 17 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore