Il Cirque du Soleil affonda sotto l’emergenza Covid, chiesta l’amministrazione straordinaria

È il circo più conosciuto al mondo ed evoca nell'immaginario di tutti la massima espressione dell'arte circense

Cirque du Soleil

È il circo più conosciuto al mondo ed evoca nell’immaginario di tutti la massima espressione dell’arte circense ma anche il Cirque du Soleil vive una fase pesantissima a causa della propria situazione debitoria aggravata dall’emergenza sanitaria del Coronavirus.

Come tante realtà il Cirque du Soleil vive di pubblico e spettacoli, come quelli che sono stati vietati durante l’emergenza sanitaria in gran parte del mondo. In poche settimane aveva dovuto sospendere 44 spettacoli in decine di città, lasciando senza lavoro il 95 per cento dei suoi dipendenti.

Per questo il colosso circense è dovuto ricorrere alla richiesta di amministrazione controllata, una sorta di bancarotta assistita finalizzata alla ristrutturazione del debito.

Il circo si è affacciato alla pandemia già appesantito da un forte debito accumulato negli ultimi anni per finanziare una serie di acquisizioni decise per diversificare la sua offerta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore