“Laboratorio in bottega”: 250 diplomi a studenti-artigiani

Grazie al progetto Rotary, sostenuto da Hakuna Matata e Confartigianato, gli alunni di Dante e  Tosi hanno partecipato a laboratori pratici...

Consegna dei diplomi ai 250 studenti delle scuole Dante Alighieri e Tosi che hanno partecipato al progetto “Laboratorio in Bottega” patrocinato daal Rotary Castellanza e Parchi Alto Milanese.

L'obiettivo è quello di promuovere tra gli studenti  lavori di stampo artigianale attivando laboratori  frequentati dagli studenti delle scuole medie inferiori sotto la supervisione di un artigiano e di un educatore. Importante la colalborazione di Hakuna Matata, associazione che organizza l’ attività e mette a disposizione educatori professionali indispensabili per operare in ambito scolastico e di Confartigianato Alto Milanese, che si impegna a reperire affiliati da affiancare agli educatori.

Quest’anno “Laboratorio in Bottega” ha coinvolto 250 studenti delle due scuole di Legnano. Qui sono stati organizzati una ventina di laboratori artigiani (quelli tipici dell’artigianato: pizzaiolo, fornaio, meccanico, parrucchiere, elettricista, orologiaio, cucito, fiorista, ecc), ciascuno della durata complessivamente 8 ore.

Il progetto è promossi dal Rotary, associazione di amici-professionisti, che al di sopra di ogni interesse personale, si propone di aiutare i più deboli, i più giovani nel contesto di services internazionali e locali del territorio di competenza. 

La consegna dei diplomi è avvenuta  alla presenza dei due Presidenti Rotariani e dei loro rappresentanti, Patrizia Codecà per il “Castellanza” e Nicola Giuliano per il Parchi, di Alessandro Croci, Responsabile di Hakuna Matata, e dei suoi Educatori, di Pietro Lavazza, Vice-Segretario di Confartigianato e dei Dirigenti Scolastici.

«La presenza di tanti giovani – commentano gli organizzatori – è stata motivo di grande soddisfazione e gratificazione e fervono già i programmi per la nona edizione, che, a richiesta dei ragazzi e degli insegnanti, si preannuncia ancora più allargata: ciò è dimostrazione di interesse e di successo dell’iniziativa»

 

di valeria.arini@gmail.com
Pubblicato il 08 Giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore