Quantcast

UN ARRESTO CARDIACO HA UCCISO GLORIA

Il ricordo della sorella: " Era in buona salute niente sigarette, beveva analcolici, era attenta anche a quello che mangiava"...

E' scomparsa improvvisamente, nella notte di mercoledì scorso, la 21enne Gloria Spataro: l'arresto cardiaco l'ha colpita nella sua camera da letto.

La giovanissima cerrese,  nata il 23 ottobre del 1991, è stata trovata senza vita dai famigliari che ora, disperati, attendono il referto dell'autopsia.

Gloria è la seconda figlia di Francesco Spataro, stimato avvocato con un passato da consigliere comunale a Cerro Maggiore, ed era conosciuta anche a Legnano, città nella quale ha frequentato le scuole medie e superiori.

Il 23 era considerato dalla ragazza il suo un numero preferito, tanto da tatuarselo sulla sulla pelle: ma il destino ha voluto che caratterizzasse la sua data di nascita e di morte.

Appassionata di fotografia, Gloria sognava di diventare una regista, lavorare con film e foto, e per raggiungere questa sua ambizione ha intrapreso gli studi allo I.E.D. a Milano dove si sarebbe laureata in Regia.

L'immagine era il suo prediletto strumento di comunicazione con il quale lasciava trasparire una forte sensibilità apprezzata da tutti i suoi amici e non solo.
Era una ragazza posata e senza vizi: non fumava, nè beveva alcolici.

"Non c'è motivazione per quanto è accaduto – ricorda Serena, la sorella maggiore -. Era in buona salute: niente sigarette, beveva analcolici, era attenta anche a quello che mangiava. Non pensava ad altro che a montare video e scattare foto. Da un momento all'altro mi aspetto che ritorni qui da noi".

Casa e scuola, questi erano i ritmi di Gloria, giovanissima e motivata a cercare di realizzare la sua aspirazione.

Una tragedia che ha sconvolto non solo la comunità di Cerro Maggiore ma anche quella di Legnano in quanto le 3 sorelle, Giada, Gloria e Serena Spataro, sono state studentesse delle Barbara Melzi, istituto che ha subito espresso la propria vicinanza ai famigliari affranti dal dolore.

gea somazzi

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore