Quantcast

Colletta alimentare a Canegrate, distribuzione dopo il 27 aprile

I volontari della Contrada, nel weekend alla Baggina, hanno hanno suddiviso le derrate in categorie e in settimana i prodotti saranno inventariati e poi stoccati dalla Caritas all'Oratorio.

Ricca la colletta alimentare iniziata l’8 aprile a Canegrate e conclusasi mercoledì 15 aprile. «Ha raggiunto risultati imponenti – afferma soddisfatto il vice sindaco Matteo Modica -. Basti pensare che sono stati contati oltre 750 chili di pasta». La distribuzione partirà con ogni probabilità dopo il 27 aprile.[pubblicita]I volontari della Contrada, nel weekend alla Baggina, hanno hanno suddiviso le derrate in categorie e in settimana i prodotti saranno inventariati. «Sono prodotti a lunga conservazione– sottolinea Modica -, fra i quali pasta, olio, pane, conserve e succhi di frutta. Sono un importante sostegno per le famiglie». Dopo l’inventario tutti i prodotti saranno stoccati all’Oratorio di Canegrate così che i volontari Caritas possano preparare i pacchi per le famiglie. «Caritas e Servizi Sociali – precisa il vice sindaco – hanno condiviso gli elenchi dei loro assistiti per individuare le famiglie da aiutare: saranno residenti a Canegrate e si darà peso alla composizione del nucleo familiare e alla presenza di bambini inferiori ai tre anni». 

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore