Rotary “Castellanza”: una riunione in video conferenza

Sarà stata la novità, sarà stato il lungo periodo (un mese!) di mancanza  di conviviali, ben 28 rotariani del Castellanza si sono “connessi” 

Di necessità virtù:  al Castellanza non potendosi incontrare “di persona” il presidente Ambrogio Castelli ha organizzato giovedi scorso  una riunione per video conferenza. Sarà stata la novità, sarà stato il lungo periodo (un mese!) di mancanza  di conviviali, ben 28 rotariani del Castellanza si sono “connessi” sotto la regia del Presidente. Connesso anche l’Assistente del Governatore, Vito Garolfalo,  da Valencia che ha indirizzato ai soci  delCastellanza “connessi” il suo personale saluto.

Ambrogio ha suonato la campana, secondo tradizione, e ha voluto subito  indirizzare a nome di tutti il pensiero a coloro che, causa corona virus, sono mancati ai loro cari e a tutto il personale medico-sanitario  impegnato a curare i contagiati negli ospedali della nostra penisola.

Ambrogio ha ricordato ai soci “connessi” l’attività svolata dal Distretto 2042 mettendo a frutto la rete di collegamenti rotariani domestici e internazionali, arrivando persino a Shangai col contributo di questo mediante un supporto al credito presso banche locali  in modo  da favorire i nostri acquisti in Cina  di materiale sanitario quali mascherine, tute e guanti che verranno  poi distribuiti  alle  ATS  Agenzie Tutela della Salute dei territori di competenza.

Un impegno e un’azione all’insegna dei valori rotariani e della rete di relazioni nel mondo: l’unione fa la forza!

Il Presidente Ambrogio, ricordando come il club  in virtù della forzata cancellazione delle conviviali nel mese di marzo,  abbia avuto la possibilità di accumulare  un “tesoretto”  di 11 mila euro destinato

.quanto a 7 mila euro alla Fondazione Ospedali Abbiategrasso, Cuggiono,  Legnano, Magenta ONLUS, di cui il socio Norberto Albertalli è Presidente

.quanto a 4 mila euro al Distretto 2042.

Ambrogio ha anche informato che col protrarsi del “lockdown” in Italia un secondo “tesoretto” andrà a formarsi  e per questo ha indicato spazio di manovra per altre iniziative e a tale riguardo  ha lasciato la parola al socio ed ex Governatore Distrettuale, Nicola  Guastadisegni,  chedapprima ha voluto   ricordare  come la raccolta fondi a mezzo ONLUS Distretto 2042 Rotary International abbia  superato la quota di 100 mila euro (ndr: le donazioni alla ONLUS  Distretto 2042 Rotary International).

Le donazioni che il Distretto concentra in aiuti alla sanità e alle zone della bergamascaparticolarmente colpita dall’epidemia sono fiscalmente deducibili/detraibili per i donatori sia persone fisiche che aziende (vedi sotto le istruzioni).

Poi Nicola è passato a illustrare  una nuova iniziativa, che ha personalmente organizzato,  strettamente legata al territorio,    mediante l’acquisto  di “buoni spesa” (ciascuno di 30 euro) a favore della Caritas di Legnano da destinare alle famiglie bisognose. L’azione di Nicola ha coinvolto i Rotary del Gruppo Olona: il Parchi Alto Milanese ha già assicurato un fondo di 3 mila euro (pari a 100 “buoni spesa”). Nella seduta di giovedi scorso il Castellanza  ha garantito la stessa cifra. Il sostegno combinato dei due club garantisce la spesa per due settimane.

Sempre giovedi il Castellanza ha anche deliberato d’incrementare a 6 mila (ex 4 mila) il fondo ad appannaggio del service Distribuzione pacchi a famiglie bisognose con le San Vincenzo di Legnano, Busto A. e Parabiago, service che da anni è sotto la supervisione di Guido Azario.

In  aggiunta a quanto sopra  è stata ricordata la vicinanza e la solidarietà degli amici “gemelli” di Potsdam AM, espressa con messaggi indirizzati  al Presidente Ambrogio sin  dallo scoppio del  primo focolaio di Codogno nel Lodigiano.

Da ultimo è stata anche data ufficiale informativa  che il progetto global grant (il primo nella storia del Castellanza) è stato   approvato dal Distretto 2042 ed è passato ora  all’esame della Rotary Foundation in USA.

Il progetto, che  riunisce il  RC Castellanza, quello di Potsdam AM e quello di Rionegro in Colombia,  ha per obiettivo la fornitura alla Casa Mater Orphanorum di Rionegro (organizzazione “consorella” della Mater Orphanorum di Legnano cui ogni mese alla seconda domenica una delegazione di rotariani del Castellanza  rende visita alle ospiti della Casa per festeggiare i loro compleanni)   di un pullmino 9 posti con servizi ancillari di assicurazione, manutenzione, assistenza, carburante per 3 anni.

Ciò è   utile a  supportare la Casa e suor LilianCruz (la direttrice) nel continuare la loro missione:

.fornire alle ragazze (di età tra gli 11 e i 19 anni, abbandonate dalle famiglie o vittime di violenza in casa) una vita serena

.proteggerle in un ambiente sicuro

.educarle a prendersi cura di loro stesse e a prepararsi al loro futuro

.aiutarle a studiare e a crescere in condizioni di salute, fisica e mentale

.accompagnarle a entrare nel mondo degli adulti.

Uno del pressanti bisogni della Casa è la disponibilità di un mezzo di trasporto sicuro ed efficiente dato che quello tuttora a disposizione è molto vecchio e spesso non funzionante,  causa  di ripetuti problemi e disagi quotidiani.

Un trasporto efficiente è assolutamente necessario alla Casa:

.per portare le ragazze a scuola

.accompagnarle nei movimenti fuori delle ore di scuola  alle visite mediche, in clinica quando necessario e per visite educative connesse allo studio  e al loro tempo libero,

.alle suore per gli acquisti e i bisogni di prima necessità  della Casa che dista in auto 15 minuti da Rionegro e 30 minuti da Medellin.

Alla fine della riunione  il Presidente Ambrogio ha ricordato come   i Rotariani  “tutti uniti e insieme nell’agire” possano fare molto nell’aiutare chi  ha bisogno nel contesto dei valori del Rotary.

A cura di Carlo Mescieri


Istruzioni OLUS  

ONLUS

1)Bonifico sul C/C della ONLUS – IBAN: IT06-V-05034-51532-000000003192 – con causale: Donazione a favore del progetto “Emergenza Covid-19” – Nome Cognome Codice Fiscale oppure Ragione Sociale CF/PIVA

2)Inviare una mail alla casella della ONLUS – info@rotary2042onlus.it- contenente le informazioni necessarie per la intestazione della ricevuta fiscale della somma versata ai fini della detraibilità, più precisamente:

• Nome Cognome – Codice Fiscale o Ragione Sociale – Codice Fiscale o Partita IVA

• Indirizzo

• Data e importo del versamento.

Su questa base la nostra ONLUS sarà in grado di produrre il documento richiesto.    

Buoni Spesa CARITAS Legnano.

Contattare Suor Maria Teresa  cell. 320 1128770 mteresaintra@libero.it

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 05 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore