Quantcast

2.500 mascherine alle Case di riposo

Iniziativa a cura di due legnanesi dalle origini cinesi con l’associazione By hand Giancarlo Paparatto e Fondazione Ticino Olona  CLERICI (AMCLI): "NECESSARIA UNA CHIARA UNITA' D'INTENTI" POTESTIO: "TAMPONI A TAPPETO, I LABORATORI PRIVATI SONO PRONTI"

Beirong Jiang e Rebecca Miao sono due cittadini legnanesi dalle chiare origini cinesi che hanno voluto dare il loro contributo al superamento dell’emergenza causata dal Covid-19, donando alla città 2550 mascherine monouso da distribuire a chi ne avesse estremamente bisogno. Nel far questo si sono avvalsi dell’avvocato legnanese Roberta Paparatto presidente dell’associazione By hand Giancarlo Paparatto, che a sua volta ha avuto nella Fondazione Ticino Olona, rappresentate dai due consiglieri Alessandro Aceti e Marina Mignone, un indispensabile punto di riferimento.

Galleria fotografica

2.500 mascherine alle Case di riposo 4 di 7

[pubblicita]Da loro è partita una meticolosa distribuzione sul territorio del legnanese, dove sono state individuate alcune strutture a cui necessitavano questi dispositivi di protezione. A poterne usufruire sono state la Parrocchia di Santa Teresa di Legnano, la casa di riposo RSA San Francesco sempre di Legnano, la casa di riposo Albergo del Nonno di Parabiago, la comunità socio sanitaria per disabili Casa Mia di Nerviano e la residenza sanitaria assistenziale per disabili Cà Luigi di Arluno.

Un insieme di forze che ha contribuito in modo tangibile a soddisfare le esigenze di queste strutture, particolarmente colpite da questa pandemia, a dimostrazione di come l’unità d’intenti possa essere il modo migliore per uscire al più presto da questo difficile momento.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 04 Aprile 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

2.500 mascherine alle Case di riposo 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore