#Iostosottocoperta: a Rho anche i senzatetto restano a casa

Ampliata l’apertura de dormitorio di Casa Itaca e confermato il servizio pasti anche alla sera fino al 30 aprile

Dormitorio aperto anche di giorno e conferma del servizio mensa serale fino al 30 aprile: sono questi i nuovi servizi messi voluti dal Comune di Rho per fronteggiare l’emergenza coronavirus anche dei senzatetto. Le due novità rappresentano ampliamenti del progetto "Sottocoperta", che vede coinvolti la cooperativa Intrecci, la Caritas cittadina e molti volontari e garantisce un posto dove dormire a 16 adulti, 12 uomini e 4 donne, e la disponibilità di ulteriori 6 posti.

[pubblicita]«Tutti noi sappiamo che per ridurre i contagi da coronavirus dobbiamo stare a casa, ma chi la casa non ce l’ha – sottolinea l’assessore ai servizi socio-sanitari Nicola Violante –? Per queste persone abbiamo deciso di aprire il dormitorio anche di giorno. Casa Itaca ha lo spazio necessario per garantire le distanze tra le persone richieste dalle misure di contenimento dell’epidemia. Abbiamo preso questa decisione per evitare il più possibile che i senza dimora siano in giro per la nostra città anche in questi giorni. Si è data così continuità alle attività di drop in diurno collegate al progetto "Sottocoperta". Da agosto 2019 il dormitorio è rimasto sempre aperto e adesso lo rimarrà anche di giorno. In questo particolare momento di crisi anche economica e grazie ad una donatrice possiamo confermare il servizio di mensa serale fino al 30 aprile, anziché fino al 3 aprile, un’altra dimostrazione di attenzione verso i nostri cittadini che attraversano un momento di particolare fragilità. Ringrazio per la collaborazione i nostri servizi sociali comunali, la cooperativa Intrecci, Caritas e i tanti preziosi e instancabili volontari».

Confermati i servizi del progetto che includono un percorso di inclusione sociale e di assistenza per dare decoro e dignità alle persone, con le modalità consentite dalle misure per il contenimento dell’emergenza sanitaria.

di leda.mocchetti@gmail.com
Pubblicato il 01 Aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore