Conte imita Fontana e chiude tutto il Paese

In tutto il Paese arriva il "modello" Lombardia, finalmente! FONTANA HA CHIUSO DAVVERO (QUASI) TUTTO I MILITARI ARRIVATI ANCHE A LEGNANO  IL MESSAGGIO DEL COMMISSARIO CIRELLI AI LEGNANESI CIMITERI CHIUSI: TROPPE VISITE

Dopo il Governatore Fontana che ha imposto nuove restrizioni alla Lombardia (qui il servizio pubblicato in serata), anche il Premier Conte "chiude"l'Italia.

[pubblicita]In diretta video, il presidente dei Consiglio dei ministri ha dato l'annuncio: "Verrà chiusa ogni attività produttiva che non sia strettamente necessaria o indispensabile a garantirci beni e servizi essenziali  – ha introdotto così il suo annuncio Conte – . In questa fase di emergenza continueranno a restare aperti tutti i supermercati, tutti i negozi di generi alimentari di prima necessità. Non abbiamo previsto nessuna restrizione sui giorni di apertura dei supermercati. Invito tutti a mantenere la massima calma. Non c'è ragione di creare code che in questo momento non sono assolutamente giustificate".  

"Farmacie, para farmacie continueranno a restare aperte – ha proseguito Conte – e poi i servizi postali, bancari, assicurativi e finanziari. Garantiremo i servizi pubblici e i trasporti. Al di fuori delle attività ritenute essenziali, consentiremo solo il lavoro in modalità smart working e consentiremo solo quelle attività produttive ritenute essenziali per il Paese".

"Rallentiamo il motore produttivo del Pese, ma non lo fermiamo – la parte finale del discorso -. Una decisione che ci consente di predisporci ad affrontare la fase più cupa del contagio. A tutti voi dico che lo Stato c'è. Lo Stato è qui. Queste misure straordinarie ci consentiranno di ripartire quanto prima, di rialzare la testa e ripartire. Uniti che la faremo" 

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore