Quantcast

Azienda So.Le. propone servizi per anziani e soggetti in quarantena

Il servizio prevede la consegna di spesa e farmaci e sarebbe effettuato da cinque enti accreditati che hanno dato la propria disponibilità

Un supporto in più ai comuni per gestire l'ermegenza sanitaria legata alla diffusione del coronavirus. Se quasi tutti i comuni della zona, attraverso i servizi sociali e molto spesso con la collaborazione dei commercianti, si sono attivati per recapitare spesa e farmaci e domicilio ai cittadini più anziani, anche da Azienda So.LE è arrivata una proposta di supporto per la spesa e le commissioni a favore di anziani fragili e persone poste in autoisolamento o in quarantena per l’emergenza voronavirus. 

[pubblicita]L’azienda consortile, dopo aver sondato nei giorni scorsi la disponibilità degli enti accreditati che già svolgono il servizio di assistenza domiciliare (Sad), ne ha individuati cinque pronti con il proprio personale (dotato di dispositivi di protezione personale) a provvedere all’acquisto di farmaci e di generi di prima necessità.

«Ci siamo attivati a seguito delle dichiarazioni rese la scorsa settimana dell’sssessore regionale alla sanità Giulio Gallera – spiega Alberto Sanvì, coordinatore generale dei servizi di Azienda So.LE. –, che aveva invitato gli over 65 a restare in casa ed espresso la volontà di attuare, nell’ambito del "Piano anti-coronavirus", piani di sostegno domiciliare. Abbiamo quindi pensato come azienda di mobilitare quale risorsa per i comuni, in questa situazione difficile, chi già svolge un servizio a domicilio a favore degli anziani nei nostri territori, sul modello sperimentato per la gestione dell’emergenza caldo».

Toccherà ora ai comuni  dare un riscontro alla proposta, alla luce delle valutazioni sulla situazione nei rispettivi territori.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore