Quantcast

Azienda So.LE, ecco il bando per il direttore generale

Il rinnovo del CdA si è reso necessario a seguito delle dimissioni del Presidente pro  tempore Sergio Balzani

L’Assemblea dei soci di So.LE è impegnata in questi giorni a definire la costituzione dei vertici dell’azienda consortile del Legnanese, ossia i tre componenti del Consiglio di Amministrazione e il Direttore generale. Mentre i rappresentanti dei Comuni stanno già visionando e valutando le candidature per il CdA, proprio oggi è stato pubblicato sul sito aziendale il bando per la selezione della figura del Direttore generale.

[pubblicita] Il rinnovo del CdA si è reso necessario a seguito delle dimissioni del Presidente pro  tempore Sergio Balzani, impossibilitato a contemperare l’impegno richiesto dall’azienda e la sua attività professionale. Balzani aveva assunto la presidenza a seguito delle dimissioni forzate di Cinzia Dellavedova; dimissioni indipendenti dalla sua volontà e da quella dei soci. È stato a causa delle difficoltà sorte dopo queste dimissioni che anche il Direttore generale Fabio Clerici ha deciso di rassegnare le proprie.

  «Desideriamo ringraziare gli ex componenti del CdA, Sergio Balzani, Cinzia Dellavedova e Carlo D’Ambrosio, per l’impegno dedicato all’azienda da quasi due anni a questa parte –dichiarano Elisa Lonati e Stefano Carnevali, rispettivamente Presidente e Vice dell’Assemblea dei soci -. Un grazie che va anche a Fabio Clerici che, in pochi anni, ha fatto crescere So.LE; da realtà con poche unità operative a un’azienda con quasi cento dipendenti. ASC So.LE è oggi un punto di riferimento sul territorio per servizi socio-assistenziali di primaria importanza, erogati a favore delle nostre comunità. L’importantissimo lavoro di So.LE prosegue sotto la guida temporanea dei Capi servizio ma, nelle prossime settimane, saranno ripristinati anche i suoi vertici».

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore