Quantcast

“Ehi, portalettere, che fine ha fatto la mia rivista?”

Una signora di via Genova lamenta il mancato recapito di una rivista da almeno tre settimane: "Per fortuna ho il cellulare e almeno leggo Legnanonews!" - Le Poste Italiane attivate subito per rimediare al disagio dell'utente

AGGIORNAMENTO DI GIOVEDì 13 FEBBRAIO – In mattinata, le Poste Italiane si sono subito attivate per verifcare la situazione e porre rimedio al disagio manifestato dall'utente. 


"Da oltre tre settimane non ricevo per posta la rivista cui sono abbonata. Vedo arrivare il portalettere, che passa, non suona e se ne va".

La segnalazione arriva in redazione da Angela, una brillante signora di 80 anni che abita in via Genova, nell'Oltrestazione che aggiunge: "Non solo. A volte, nella mia cassetta, vengono imbucate lettere di altri destinatari che abitano in vie limitrofe, via Torino, via Cattaneo. Ma forse credono che debba essere io a fare la… postina?".

[pubblicita]      Inevitabile scappa un sorriso, ma la nostra lettrice è seria: "Questa è solo una volontà di far sapere quello che succede a me. Non è una denuncia alla Polizia, ma aiutatemi. A me interessa ricevere la mia rivista e mi spiace non leggerla da tre settimane. Per fortuna, però, di recente mi hanno regalato un cellulare e almeno leggo Legnanonews!".

Questa volta, sorridiamo insieme. A una nonnina così simpatica, e che ci legge tutti i giorni, come non si fa a dare una mano?

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 13 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore