Quantcast

Dal Viminale quasi un milione di euro per il Legnanese

Il Ministero dell'Interno ha ripartito i 500 milioni di euro stanziati dalla legge di bilancio 2020 a favore di tutti i comuni della Penisola RISORSE PER 910MILA EURO AL RHODENSE

Quasi un milione di euro dal Viminale per Legnano e gli altri comuni del Legnanese: il Ministero dell'Interno, infatti, con un decreto del Capo Dipartimento per gli affari interni e territoriali, ha ripartito i 500 milioni di euro stanziati dalla legge di bilancio 2020 a favore di tutti i comuni della Penisola.

[pubblicita]      Le risorse assegnate – da 50.000 a 250.000 sulla base delle quote stabilite per sette fasce di popolazione –  sono destinate all’efficientamento energetico, allo sviluppo territoriale sostenibile, agli interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Il decreto assegna al Legnanese risorse per 940mila euro totali. A farla da padrone è Legnano, cui il Viminale ha assegnato 170mila euro. Seguo Parabiago con 130mila e Busto Garolfo, Canegrate, Cerro Maggiore e Rescaldina con 90mila euro. Chiudono la graduatoria Dairago, San Giorgio su Legnano, San Vittore Olona e Villa Cortese con 70mila euro.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore