Lezioni per l’uso del Dae, 50 legnanesi “promossi”

Promossi a pieni voti i 50 legnanesi che hanno frequentato il corso dedicato all’uso del Defibrillatore Semiautomatico CON UNA LEGGE IL DAE È UTILIZZABILE DA CHIUNQUE

Promossi a pieni voti i 50 legnanesi che hanno frequentato il corso dedicato all’uso del Defibrillatore Semiautomatico. Si è concluso in questi giorni il percorso di formazione organizzato dall’Associazione Sessantamilavitedasalvare Altomilanese a Palazzo Malinverni a Legnano.

Ai 50 “allievi che hanno partecipato alle lezioni, svolte a cavallo tra novembre e dicembre, sono stati spiegati i comportamenti corretti da assumere in caso di emergenza. «Il corso, consistente in una parte teorica e una pratica, ha formato e abilitato circa 50 cittadini al corretto utilizzo del Dae e all’esecuzione delle manovre di rianimazione cardiopolmonare (RCP) su persone in stato d’incoscienza e di arresto respiratorio» ha spiegato Mirco Jurinovich, presidente della nota associazione cerrese impegnata anche nel controllo e nella manutenzione degli 11 Dae comunali presenti a Legnano. [pubblicita]     

Il defibrillatore semiautomatico è diventato per legge uno strumento salvavita utilizzabile da chiunque senza paura di incorrere in sanzioni, anche senza aver frequentato il corso di abilitazione all’uso. Gli 11 Dae installati nei luoghi pubblici della città si trovano al centro Tennis di via Cairoli, nel comando della Polizia Locale di via Magenta, in piazza Monte Grappa, in Largo Medaglie d'oro, nella Stazione, in via Oberdan, al centro Sociale Mazzafame di via dei Salici, nelle Gallerie Cantoni, nella sede dei Servizi Sociali in via XX Settembre, in via Fogazzaro e infine nella Biblioteca di via Cavour. 

È possibile visionare la mappa completa dei Dae istallati in città sul sito dell’Associazione: www.sessantamilavite.it

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 09 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore