Droga nel manubrio di una city bike, fermato pusher ciclista

Il giovane di 21 anni è stato scoperto e fermato nell'area boschiva tra Castellanza e Busto Arsizio

Nascondeva la droga nel manubrio di una city bike lo spacciatore tunisino fermato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile nell'area boschiva tra Castellanza e Busto Arsizio. Il giovane 21enne è risultato in italia senza fissa dimora, disoccupato, pregiudicato e irregolare sul territorio nazionale.

[pubblicita]        Secondo la ricostruzione dei fatti, divulgata oggi, lunedì 11 novembre dai militari, tutto è iniziato quando il pusher alla vista della pattuglia ha lanciato a terra un involucro contenente grammi di droga ed è poi fuggito. Dopo un breve inseguimento i carabinieri sono riusciti a bloccare il ragazzo.

A seguito di perquisizione personale e del recupero dell’involucro poco prima gettato a terra il giovane è stato trovato in possesso di poco meno di mezzo etto di hashish e cocaina (suddivisi in dosi) e 405 euro  in banconote di vario taglio (evidente provento dell’illecita attività di spaccio).

Al termine delle operazioni di fotosegnalamento, il 21enne è risultato irregolare sul territorio nazionale, in quanto privo di permesso di soggiorno e colpito da ordine espulsione emesso il 6 settembre 2019 dalla questura di Bari. Sono in corso le verifiche sulla provenienza anche della city bike di particolare valore economico.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 11 Novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore