Rubano tre Ducati, ma “ignorano” l’antifurto satellitare

Le moto erano state rubate 12 giorni fa da un'officina a Castellanza - I carabinieri sono riusciti a ritrovare i mezzi attraverso i segnali del satellitare installato sui mezzi

Trovate in un capannone le tre moto Ducati rubate 12 giorni fa da un'officina a Castellanza: i ladri "ignoravano" l'antifurto satellitare installato sui mezzi. A recuperare i tre preziosi esemplari sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Busto Arsizio che hanno appunto seguito i segnali lanciati dal dispositivo gps.

[pubblicita]  Le moto, dal valore che supera i 50mila euro, erano custodite nella concessionaria “Ducati service” di Castellanza per alcune riparazioni. I ladri sono entrati in azione nella notte di mercoledì 3 luglio.

Ddopo una costante ricerca, i militari sono riusciti a intercettare i mezzi  nascosti in un capannone in prossimità di un terreno abitualmente occupato da alcuni esponenti di famiglie “sinti” (italiani sostanzialmente stanziali sul territorio).

Il “titolare” del capannone, un 35enne, disoccupato, pregiudicato è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione. I militari hanno effettuato ulteriori accertamenti per individuare l’identità degli autori del furto. Le tre Ducati, recuperate in perfette condizioni, sono state restituite ai legittimi proprietari.

di gea.somazzi@gmail.com
Pubblicato il 15 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore