Quantcast

Gran finale al Rugby Sound con gli Skunk Anansie

La band inglese capitanata da Skin ha incantato l'isola del Castello di Legnano

Galleria fotografica

Skunk Anansie @ Rugby Sound Festival 2019 Legnano - Foto Massimiliano Malabarba 4 di 55

Nel video tratto dalla pagina del Rugby Sound Festival, "You'll follow me down"

E' sulle note di "Squander", "You'll follow me down" e "Because of you" che cala il sipario sul Rugby Sound 2019. E' toccato agli Skunk Anansie l'onere e l'onore di chiudere la serata finale della ventesima edizione del festival, la terza ospitata dall'isola del Castello di Legnano.

[pubblicita] E anche per la band inglese capitanata da Skin il 2019 segna un anniversario importante: quello dei 25 anni di attività. Il 25 gennaio Carosello Record ha pubblicato “25LIVE@25”, il loro ultimo album dal vivo che documenta i migliori momenti della gruppo rock sui palchi di tutto il mondo. Solo due giorni fa l'uscita, a sorpresa, dell'ultimo singolo: "What you do for love", cantato per la prima volta dal vivo proprio in Italia.

La voce graffiante di Skin, la scenografia e l'energia della band hanno incantato il pubblico del Rugby Sound. Migliaia di persone hanno cantato, ballato e battuto le mani al ritmo dei successi degli Skunk Anansie. In apertura di serata, gli Allusinlove.

Foto a cura di Massimiliano Malabarba

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 07 Luglio 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Skunk Anansie @ Rugby Sound Festival 2019 Legnano - Foto Massimiliano Malabarba 4 di 55

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore