Quantcast

L’affresco della chiesa S.Ambrogio restaurato per il Palio 2019

Prosegue il cantiere affidato all'equipe dell'Accademia di Brera per riportare alla luce l'opera del XVII secolo, che rappresenta Sant’Ambrogio a cavallo.

Galleria fotografica

Restauro affresco chiesa Sant'Ambrogio 4 di 21

Custodito nella navata di sinistra della chiesa di Sant'Ambrogio, l'affresco dei fratelli Lampugnani sarà riconsegnato alla città per il Palio 2019. Prosegue senza sorprese il cantiere affidato all'equipe dell'Accademia di Brera guidata dalla docente Anna Lucchina, un importante intervento di restauro per riportare alla luce l'opera del diciassettesimo secolo, che rappresenta Sant’Ambrogio a cavallo.

Fortemente deteriorato dal tempo e dalle infiltrazioni, risanate grazie all’impianto installato dall'azienda Domodry, l'affresco è stato pulito, effettuando tutte le fasi di consolidamento e restauro conservativo, ed è ora pronto per il ritocco pittorico: «Abbiamo iniziato effettuando le mappature del degrado – spiega Elisabetta Canna, assistente di Anna Lucchini –  Abbiamo individuato la tecnica e i degradi precedenti, e abbiamo iniziato a fare alcune prove di pulitura che hanno portato al recupero di tutta la superficie. Dopo di che abbiamo effettuato tutte le fasi di restauro conservativo, come il consolidamento degli intonaci e la stuccatura e siamo pronti per il ritocco pittorico che inizierà a gennaio e durerà un mese». L'affresco sarà pertanto pronto per il Palio 2019. Impegnate nel cantiere le due tesiste Gloria Cassata e Nausicaa Taraschi e studenti del terzo e quarto anno dell'Accademia di Brera.

Il progetto, sostenuto dalla Fondazione Ticino Olona, è partito dall'ex Gran Maestro, Romano Colombo, ed è stato portato avanti dall'attuale gm Alberto Oldrini: «Dopo il mio insediamento abbiamo preso l'impegno di portare avanti questo restauro – commenta Oldrini –  I lavori stanno procedendo bene e siamo orgogliosi di consegnare alla città e al Palio un'opera importante che, una volta restaurata, sarà presentata in modo degno».

Presente al sopralluogo anche Riccarco Ciapparelli che ha seguito in prima persona il progetto fin dall'inizio, confermando una passione contradaiola unanimamente riconosciuta dal mondo del Palio.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Dicembre 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Restauro affresco chiesa Sant'Ambrogio 4 di 21

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore