Quantcast

“Partecipare”, Cristiano De Servi nuovo redattore in quota M5S

I pentastellati hanno scelto il presidente della Consulta Giovani per dare un segnale alla politica affinchè lasci la gestione del periodico a cittadini e consulte

Sarà Cristiano De Servi, presidente della Consulta Giovani, il nuovo redattore del periodico rescaldinese "Partecipare" in quota Movimento 5 Stelle. 

Una decisione, quella dei pentastellati, frutto di una decisa presa di posizione rispetto alla presenza dei partiti politici nel comitato di redazione del periodico di informazione. I membri del comitato, infatti, vengono nominati proprio dalle forze che siedono nel Parlamentino cittadino, in quote proporzionali alla loro rappresentanza nel consiglio comunale. 

E su questo aspetto del regolamento, in sede di revisione, il Movimento 5 Stelle aveva espresso qualche perplessità, proponendo «che i partiti politici facciano un passo, lasciando la gestione del periodico ai cittadini ed alle varie consulte comunali, espressioni, queste ultime ,delle realtà associative del paese». Secondo i pentastellati rescaldinesi, infatti, la presenza dei partiti all'interno del comitato di redazione ne limita «fortemente le potenzialità – come si legge nella nota stampa diramata dal M5S –, in un'ottica di contrappesi costanti che hanno come unico risultato un giornale lontano dalla vita del paese e bloccato nella sterile propaganda e polemica politica».

La proposta, tuttavia, è stata respinta al mittente. E così il Movimento 5 Stelle ha deciso di proseguire ugualmente per la propria strada, rassegnando le dimissioni dal comitato di redazione e nominando come redattore per la propria quota Cristiano De Servi. «A garanzia della sua totale indipendenza nei nostri confronti – spiegano i pentastellati –, abbiamo sottoscritto un contratto in cui ci impegniamo a non esercitare il benchè minimo controllo sull'operato del presidente della consulta giovani, liberandolo da ogni qualsivoglia forma di riporto nei nostri confronti».

La speranza, per il M5S, è che altre forze politiche decidano di seguire le loro orme: «Cogliamo quindi l'occasione per ringraziare per il lavoro svolto gli attivisti a 5 stelle Michele Monti e Francesco Musu, che si sono avvicendati come rappresentanti del M5S Rescaldina nel comitato di redazione ed hanno permesso di maturare la nostra attuale posizione, ed auguriamo a Cristiano De Servi, primo presidente di una consulta nel comitato di redazione, buon lavoro, nella speranza che il nostro gesto serva da esempio per le altre forze politiche rescaldinesi, affinchè si possa modificare l’attuale regolamento accogliendo la nostra proposta iniziale: fuori la politica dai giornali».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore