Movibus: “Cosa ci aspetta?”

Stefano Quaglia, consigliere comunale e presidente della lista civica “Legnano Futura” interviene sui tagli al trasporto pubblico locale. 

«Dopo l’incontro del 10 aprile scorso in città metropolitana di Milano, è bene che si faccia chiarezza sul futuro del trasporto pubblico locale nel nostro territorio. La città metropolitana ha infatti comunicato un mancato stanziamento di ben 2.800.000 euro per il trasporto pubblico nella ex provincia di Milano». Stefano Quaglia, consigliere comunale e presidente della lista civica “Legnano Futura” interviene sul trasporto pubblico locale. 

«Si parla già di tagli e non vorrei tornassero alla ribalta soluzioni che danneggerebbero i pendolari legnanesi, come l’arretramento del capolinea dell’autolinea autostradale Z602 da Cadorna a Molino Dorino o la riduzione delle corse –  afferma il consigliere e candidato – Come amministratori locali dobbiamo continuare a impegnarci e a fare pressioni sulla città metropolitana di Milano e su Regione Lombardia affinchè si agevoli chi ogni giorno si sposta in treno o in autobus per andare a studiare o a lavorare, mi auguro che al più presto la città di Legnano prenda posizione contro questi tagli annunciati». 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Aprile 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore