Quantcast

Arese, una pista da sci indoor nell’area ex Alfa Romeo

Il progetto verrà discusso prima in Regione poi coi Comuni di Arese, Garbagnate e Lainate

Ad Arese il progetto per la prima pista da sci indoor in Italia, costruita nell’ex Alfa Romeo, con vista sulle Alpi. Questo è quello di cui si sta discutendo in regione Lombardia. La struttura sarà sospesa su pilastri leggeri e immersa in un’oasi di verde. Il Gruppo Finiper, proprietario dell’area, ha appena presentato la proposta, che potrebbe essere accolta, in Regione Lombardia. Il nodo da sciogliere riguarda i finanziamenti per la mobilità che dovrà servire un’area sempre più attrattiva. La pista, infatti, avrà una dimensione di 350 metri di lunghezza per 60 di larghezza e altrettanti in altezza. Comprenderà anche un albergo e la zona per la ristorazione.

Il gruppo Finiper, con il via libera della Regione e delle altre istituzioni, dovrà firmare l’accordo di riqualificazione coi Comuni di Arese, Garbagnate e Lainate, e investire circa 65 milioni di euro in questa arena degli sport invernali che sarà aperta tutto l’anno e completerà la trasformazione dell’ex Alfa Romeo. La struttura, studiata per minimizzare l’impatto ambientale e risparmiare energia, è un’opera innovativa e rivoluzionaria. Autore del progetto è Michele De Lucchi, che si è occupato anche del padiglione Zero di Expo Milano 2015.

 

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 01 Dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore