Sfilata di cappelli alla Casa Famiglia di Busto Garolfo

Ospiti e volontari sono stati i veri protagonisti, trasformandosi in modelli per un giorno...

Sfilata di cappelli, alla Casa Famiglia di Busto Garolfo, per fare rivivere in ogni casa l’evento svoltosi a Cuggiono, nello scorso mese di settembre.

Quella di Busto Garolfo, infatti, è la seconda tappa dopo la Casa Famiglia ‘Azzalin’ di Inveruno, dove la mostra accompagnata alla divertente sfilata in cui sono stati protagonisti gli ospiti, era stata ospitata nello scorso ottobre. La bellezza della moda e ricordi legati a questi copricapi così speciali, sono stati i tratti caratteristici di un evento che continua a raccogliere consensi.

Così, nel pomeriggio di sabato 5 novembre, sul tappeto rosso e sulla base di musiche eleganti e raffinate, ospiti e volontari sono stati i veri protagonisti, trasformandosi in modelli per un giorno. In particolare, i cappelli presentati si dividevano in due generi, vintage e creazioni personalizzate da ogni casa famiglia; la creatività e il buon gusto sono state le linee guida di questo lavoro e il “gioco di squadra” è risultato ancora il vero valore aggiunto. “La sfilata ha ottenuto un enorme successo – commenta il Coordinatore della Casa Famiglia di Busto Garolfo Ugo Zorco – applausi e foto scattate hanno emozionato ospiti, volontari e operatori”.

A corollario del pomeriggio, una merenda per ospiti e famigliari, e la proiezione delle fotografie scattate in Villa Clerici. “Alcuni cappelli sono stati esposti all’ingresso di Casa Famiglia al fine di realizzare una piccola mostra per chiunque abbia il desiderio di tuffarsi nella fantasia, nella creatività e nella moda vintage” conclude Zorco.

“Ancora una volta questa proposta ha fatto emergere l’attenzione per la persona, i suoi talenti, le sue capacità che debbono essere valorizzate in ogni fase della propria esistenza. E’ questa la stella polare lungo la quale si muove l’attività di Fondazione Mantovani Onlus e Sodalitas Cooperativa Sociale Onlus” aggiunge il Direttore Generale del gruppo Michele Franceschina.

Ricordiamo, infine, che questo evento si è svolto sotto il Coordinamento della Sig.ra Marinella Restelli,e ha visto inoltre la collaborazione di alcune attività commerciali del territorio, tra cui Lattuada Boutique e ‘Giorni passati’ entrambe di San Vittore Olona.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 16 Novembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore