Night Run, Rotary Parchi ai nastri di partenza

Il club presieduto da Andrea Paternostro ha iscritto soci e simpatizzanti, riconoscibili con una maglia creata appositamente...

Tra i circa 2500 partecipanti alla Legnano Night Run, quest’anno ci sarà anche una nutrita rappresentanza del Rotary Parchi Alto Milanese. Il club presieduto da Andrea Paternostro ha infatti iscritto soci e simpatizzanti, che durante l’evento saranno riconoscibili dalla maglietta bianca con la ruota dentata e i colori del Rotary, che il presidente ha fatto appositamente realizzare per l’occasione.

Gioielliere di professione e maratoneta per passione, Andrea Paternostro è un uomo di sport, come dimostrano i numerosi trofei che si è guadagnato alle più importanti maratone nazionali e internazionali.  All’interno del club ha trovato amici che condividono la sua stessa passione ed è anche grazie a loro che è nata l’idea di coinvolgere tutti i componenti (anche chi non pratica sport regolarmente) nell’iniziativa legnanese.

A far compiere ai soci il primo  passo in questa direzione è stato Fulvio Massini, preparatore atletico di chiara fama, che nella serata del 5 luglio scorso è stato ospite del club e ha tenuto un’interessante conferenza sullo stretto legame tra sport e benessere.  Massini, che vanta una lunga esperienza nelle preparazione dei maratoneti e ha scritto libri e articoli per prestigiose riviste di settore (come “Runner’s World”)- ha dispensato consigli pratici (ad esempio sull’alimentazione e sui tempi di allenamento) per prepararsi al meglio alla camminata notturna non competitiva targata Legnano.

Nessuno, all’interno del Rotary, ha la velleità di tagliare il traguardo prima degli altri: la gioia di partecipare numerosi, ritagliandosi un ulteriore momento di aggregazione, è già una vittoria per i soci del Parchi. E se poi- chissà- arriverà anche un riconoscimento come gruppo più numeroso, ben venga: ciò costituirà un ulteriore motivo per festeggiare.

Rotary Parchi Alto Milanese

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 08 Settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore