Quantcast

Una serata di Amatriciana “diffusa” in città

Lo propone il sindaco Centinaio ad associazioni, contrade, parrocchie e ristoratori - L'appuntamento è per venerdì 30 settembre...

Una "Amatricianata diffusa" per una sera in città. È la proposta avanzata oggi, mercoledì 7 settembre, dal sindaco Alberto Centinaio che attraverso una lettera ha invitato le associazioni cittadine, parrocchie e ristoratori per lanciare una nuova iniziativa di solidarietà a favore delle popolazioni colpite dal recente terremoto. 

«Sono a proporvi – scrive – un’azione collettività di solidarietà che mi auguro possa vedere la partecipazione di numerosi cittadini, soci, iscritti e simpatizzanti delle vostre associazioni o singole realtà operanti nel territorio. Venerdì 30 settembre sarebbe bellissimo che tutti coloro che dispongono di attrezzature necessarie per cucinare e distribuire pasti si attivassero per una “Serata Amatriciana” durante la quale questo piatto tipico della sfortunata città di Amatrice, possa essere degustato dal maggior numero possibile di legnanesi e non».

Ferma restando la libertà di organizzare iniziative analoghe da parte delle diverse realtà cittadine, il sindaco Centinaio auspica una massiccia adesione alla proposta. Prezzi, contributi e modalità saranno a completa discrezione delle organizzazioni e dei cittadini che parteciperanno.

Nel frattempo stanno già arrivando le prime entusiastiche adesioni ed è prevedibile che il prossimo 30 settembre a Legnano il profumo di decine di amatriciane si diffonderà in tutta la città. Il ricavato raccolto potrà essere devoluto autonomamente attraverso i canali pubblicizzati a livello nazionale, oppure utilizzando il conto corrente appositamente aperto dai Comuni del Legnanese.

Sarà poi cura del sindaco rendicontare con la massima trasparenza le destinazioni del denaro raccolto.

Le contrade con il Collegio da parte loro si stanno organizzando per un evento che riunirà tutto il mondo del Palio.  Già in settimana dovremmo avere comunicazioni ufficiali.

 

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 07 Settembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore