Quantcast

Disabili e cani: un’amicizia nata con la pet therapy

L'associazione  "Cane Terapia”, dopo il percorso svolto, ha premiato 36, tra ragazzi e adulti, che hanno partecipato al percorso...

Rispettare gli animali per entrare poi in relazione con loro: questo l'obiettivo della pet teraphy che durante l'anno è stato svolto in tre strutture di Legnano che ospitano disabili. Stiamo parlando del centro diurno bambini, del centro diurno adulti e della Rsa La Sequoia, tutti parte dei Multiservizi della Fondazione Don Gnocchi. 

Galleria fotografica

Pet Therapy: premiati 36 disabili 4 di 24

L'associazione  "Cane Terapia”, dopo il percorso svolto, ha premiato questa mattina, giovedì 16 giugno, 36 disabili, tra ragazzi e adulti, che hanno partecipato durante l'anno al percorso sponsorizzato dalla Fondazione Ticino Olona. Alle attività hanno partecipato tutti gli ospiti delle strutture, anche quelli con disabilità gravissime. Alcuni di loro all'inizio avevano paura, oppure si rapportavano in materia materiale con l'animale. Alla fine del percorso le paure sono scomparse e accarezzare i cani è diventato più naturale.

Di diverse taglie e razze i cani che sono stati scelti per affrontare il percorso sono stati Shih Tzu, Jack Russell, Bigol, Chiwawa e meticci, istruiti tutti a rispettare le persone e abilitati a fare la pet therapy. I cani sono di proprietà del personale dell'associazione che nel tempo libero si occupano delle attività con i disabili. Dell'associazione "Cane Terapia"  fanno parte Silvio della protezione civile, le due veterinarie Cristina e Caterina, l'educatrice cinofila Cristina, l'educatrice Simona e l'infermiera Alessandra. 

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 17 Giugno 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pet Therapy: premiati 36 disabili 4 di 24

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore