Quantcast

Nuovo look per il Cimitero Monumentale

Si parte con il taglio delle piante - L'intervento prevede viali alberati, aree di sosta, ascensori e il risanamento dei colombari...

Nuovi viali alberati, aree di sosta attrezzate, ascensori per disabili e interventi di risanamento sui colombari. Il Cimitero Monumentale di Legnano, inaugurato nel 1898, è alla vigilia di un importante intervento di riqualificazione. 

Grazie ai fondi di avanzo di bilancio, sbloccati dal Governo, la giunta ha stanziato 2.5 milioni e mezzo per un'opera attesa da tempo visto il deterioramento diffuso. I lavori in programma comprenderanno sia il rifacimento di fognature (adeguamento e ristrutturazione della rete di smaltimento acque meteoriche) e viali (sostituzione e conseguente ristrutturazione della pavimentazione dei viali pedonali interni), sia il risanamento dei colombari, finalizzato principalmente all’eliminazione delle infiltrazioni d’acqua piovana. E' inoltre previsto l'abbattimento delle barriere architettoniche, con  realizzazione di due ascensori che porteranno ai colombari e la ristrutturazione degli esistenti servizi igienici. A disposizione degli utenti anche due carrozzine elettriche che consentiranno ai disabili di percorrere anche le parti in ghiaia. 

L’importo dell’intervento ammonta a oltre 1.800.000 euro, più Iva al 10%, e sarà eseguito dall’impresa TIDIESSE Srl di Legnano. L’inizio dei lavori è previsto per la metà del prossimo mese di giugno e, tempo permettendo, avranno una durata di 6-8 mesi. 

Tra le novità contenute inserite nel progetto, la realizzazione di otto aree di sosta alberate – dotate di panchine e fontanelle – che permetteranno ai visitatori di sostare per riposare. Si ricorda che il Cimitero Monumentale è attraversato da circa 3 Km e mezzo di viali. Questi saranno rifatti con calcestre e pietra.  

Il progetto è stato presentato dagli assessori Antonino Cusumano (Opere Pubbliche) e Maurizio Tripodi (Servizi Cimitariali), dal dirigente del settore Opere Pubbliche Edoardo Zanotta e dal funzionario Attilio Citterio. «Lo stato attuale del cimitero – hanno commentato i due assessori – risente di tanti anni di scarsa conservazione e manutenzione e mostra segni di degrado che lo scorrere del tempo ha aggravato. E’ quindi un intervento atteso dai legnanesi da almeno 20 anni. I lavori creeranno inevitabili disagi ai visitatori, ma si farà di tutto per garantire l’accesso in un ambiente di cui ben conosciamo la delicatezza».

Uno degli interventi più radicali sarà il taglio delle alberature e degli arbusti presenti all’interno delle aree cimiteriali, compresi numerosi alberi d’alto fusto, ammalati e quindi gravemente compromessi, oltre che pericolosi. L’inizio di questi intervento è fissato per lunedì prossimo, 30 maggio 2016. L’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno prevedere la chiusura al pubblico del Monumentale, per garantire lo svolgimento in totale sicurezza delle operazioni di taglio, nelle giornate di mercoledì 1 giugno, mercoledì 8 e giovedì 9 giugno 2016.

Infibe sono in previsione anche interventi sulla sicurezza: «Con i fondi risparmiati dal ribasso d'asta – hanno annunciato gli assessori – abbiamo intenzione di realizzare un impianto di video sorveglianza a tutela delle aree più a rischio, di automatizzare il cancello di ingresso e di installare una sbarra per regolare l'accesso delle auto tramite carta regionale». 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 28 Maggio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore