Volontariato in festa tra solidarietà e integrazione

Nel fine settimana gli eventi con la consegna della cittadinanza onoraria a bambini nati in Italia e residenti a Legnano, presenti autorità dei Paesi d’origine...

Solidarietà e integrazione per la 17esima edizione della "Festa del Volontariato" programmata sabato 27 e domenica 28 settembre.

L'evento, dedicato al mondo delle associazioni locali, è stato presentato nella Sala degli Stemmi da Gian Piero Colombo, assessore alle Politiche Sociali, Rosa Romano, presidente della Consulta del Volontariato e Mabi Capocasa, presidente dell’Associazione Casa del Volontariato.

Saranno due giornate dedicate al "welfare sociale" che verranno avviate con l'incontro pubblico organizzato, per sabato mattina, nella Sala Ratti. Durante il convegno sarà tirato un bilancio sulle attività svolte sino ad oggi per rinnovare il mondo del volontariato. Poi, durante la giornata di domenica circa 40 associazioni si presenteranno ai cittadini.

«Siamo impegnati in un percorso di rinnovamento del welfare sociale – ha spiegato l'assessore -, in quanto alle vecchie povertà se ne sono aggiunte di nuove. Si tratta di un percorso straordinario in cui sono coinvolte tutte le realtà del territorio».

Particolarmente significativa, sarà la consegna della cittadinanza onoraria a bambini e giovani nati in Italia e residenti a Legnano, alla presenza delle autorità consolari dei Paesi d’origine. L’invito è stato rivolto a circa 1400 famiglie e coinvolgerà più di 500 bambini.

«Si tratta di un gesto simbolico – ha spiegato Colombo – che parte dalla consapevolezza che non è più possibile ignorare la presenza sul nostro territorio di un crescente numero di “stranieri”, in larga parte del tutto integrati nel contesto civile e sociale».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore