Quantcast

LOTTA ALL’ARRESTO CARDIACO: ALLA BOCCIOFILA ECCO IL DEFIBRILLATORE

Il progetto è stato curato da Pubblikoinos, a cui ha aderito "Sport.2", la società che gestisce la struttura...

Anche al Bocciodromo Franco Landini di Legnano è arrivato il defibrillatore contro l'arresto cardiaco.

Galleria fotografica

Donazione di un defibrillatore alla bocciofila di Legnano 4 di 13

A realizzare questo "sogno" è stato il progetto "Ripartire con il Cuore", organizzato da Pubblikoinos, a cui ha aderito "Sport.2" ossia la società che gestisce la struttura.

Domenica 22 settembre, si è svolta la cerimonia di consegna dell'importante strumento salvavita alla presenza degli organizzatori, dell'assessore allo Sport Antonino Cusumano, affiancato da Roberto Travaglino e Michele Ruggerone gestori dell'impianto.

"Il nostro obiettivo – hanno spiegato i promotori -, è una rete di defibrillatori cardiaci su tutto il territorio italiano, questo grazie al contributo di sponsor che ci aiutano ad acquistare il macchinario salvavita. Questo della bocciofila è il nostro 50esimo defibrillatore che installiamo: il primo è stato nell'ottobre dell'anno scorso a Trecate. L'importanza del defibrillatore sta nel fatto che può essere utilizzato anche da personale laico, ossia non medico, poichè lo strumento esegue una auto-diagnosi in caso di malore e nell'eventualità di un deficit cardiaco manda una scarica elettrica necessaria per il battito cardiaco".

Come spiegato da Ripartire con il Cuore "il 118 è informato della presenza del nuovo defibrillatore che potrà essere usato anche in caso di malori all'esterno della struttura".

La formazione di 5 addetti della bocciofila prenderà il via giovedì prossimo, poi in 12-24 mesi verrà svolto un corso di aggiornamento.

Sensibile alla tematica si è mostrato l'assessore Cusumano: "Oggi le risorse degli enti comunali sono sempre minori, un plauso va a quanti hanno sostenuto l'iniziativa. Come amministrazione crediamo molto nella diffusione di defibrillatori sul territorio tanto che era un punto del nostro programma elettorale. Questo nuovo strumento va ad aggiungersi a quelli già presenti, tra i quali, quelli in piscina e in dotazione alla Polizia locale. Importante, quindi, riuscire a creare una rete per combattere l'arresto cardiaco".

In occasione dell'evento, è stata organizzata un'esposizione di auto e moto d'epoca realizzata da due appasionati, abituali avventori della bocciofila, Remo Biaggi e Fausto Zanazza.

gea somazzi

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Settembre 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Donazione di un defibrillatore alla bocciofila di Legnano 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore