Quantcast

“GRAZIE A DIO SONO TERRONE”, MULTATO

Il giovane cerrese ha scritto sui muri la sua manifestazione d'orgoglio, ma, "beccato" dalle telecamere, dovrà pagare una multa...

 
(g.s.) – Imbratta i muri della galleria Grassi a Cerro Maggiore e non si accorge di essere ripreso dalle telecamere di videosorveglianza. L’atto vandalico è stato opera di un 17enne cerresse che ha agito di notte.

Il giovane bighellonava insieme agli amici e, per passare il tempo, ha pensato bene di scrivere sul muro, munendosi di una bomboletta spray di color nero. Il ragazzo non si è proprio accorto di essere ripreso dalle telecamere, che sono state installate appena inaugurata la struttura.

La Polizia Locale attraverso il video ha identificato il giovane vandalo che pagherà la sua bravata con una multa di 200 euro e dovrà imbiancare il muro per eliminare le sue scritte con un pennello e della vernice bianca.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 04 Maggio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore