Quantcast

Allontanata dal lavoro farmacista “no vax” dopo i controlli dei carabinieri

La donna risulta sospesa dall’albo dei farmacisti di Varese dal 27 settembre e pertanto sono state avviate tutte le verifiche di competenza con il rischio di una denuncia per esercizio abusivo della professione

Generico 2018

Era già stata sospesa dall’Ordine dei farmacisti per aver rifiutato la vaccinazione, obbligatoria per chi opera nei presidi sanitari a contatto con il pubblico, ma si trovava al lavoro dietro al bancone della sua farmacia a Castellanza.

Lì l’hanno trovata i carabinieri della stazione di Castellanza arrivati al punto vendita di viale Lombardia nella mattinata di venerdì 14 gennaio e per questo allontanata dall’esercizio.

La donna risulta sospesa dall’albo dei farmacisti di Varese dal 27 settembre e pertanto sono state avviate tutte le verifiche di competenza con il rischio di una denuncia per esercizio abusivo della professione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore