Quantcast

In manette il presidente del consorzio Sgai, nuovo proprietario della Pro Patria

Proprio domani mattina, 25 novembre, era prevista la presentazione della nuova proprietà della squadra biancoblù

Pro Patria Seregno 2021/22

La Guardia di Finanza di Aosta ha eseguito 21 arresti tra Italia e Germania e ha sequestrato beni per 41 milioni di euro nell’ambito dell’operazione “Carta Bianca” con la quale è stata scoperta una maxi truffa nel settore energetico che generava il rincaro delle bollette. I proventi illeciti venivano riciclati in investimenti in criptovalute e nel mercato immobiliare.

Tra gli arrestati c’è anche Roberto Galloro, 48 anni, di Ischia, presidente del Consorzio Sgai che nei giorni scorsi ha acquisito il 90% delle quote della società di calcio Aurora Pro Patria 1919 dalle mani di Patrizia Testa, recentemente nominata consigliere comunale per la lista del sindaco in carica Emanuele Antonelli.

Spostata la conferenza stampa a Busto Arsizio

Proprio in serata è arrivata la notizia dello spostamento della conferenza stampa di presentazione della nuova proprietà, inizialmente prevista per domani (25 novembre) nella sede comunale di via Fratelli d’Italia a Busto Arsizio e poi spostata negli uffici della Pro Patria, all’interno dello stadio Speroni.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 24 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore