Quantcast

Le foto della gente di montagna tra le vie di Castellanza grazie al Cai

La sezione cittadina ha organizzato una mostra all'aperto che ora è visitabile fino a domenica nella piazza davanti all'ingresso del Comune

mostra cai luino

Il Club Alpino Italiano della Sezione di Castellanza presenta una Mostra Fotografica di grandi dimensioni nei giorni da giovedì 23 a settembre a domenica 26 settembre che trova una particolare locazione attorno alla fontana a fronte l’ingresso del cortile d’onore del Palazzo Comunale.
E’ stata installata in Piazza San Bernardo in occasione della Patronale e della festa delle Associazioni Sportive.

Si è voluto per la ri-partenza dopo i fermi dovuti alla pandemia proporre un “essere presenti” come Associazione della Città promuovendo un particolare aspetto della presenza nelle terre alte dell’uomo con le proprie specifiche attività lavorative e di presenza sul territorio montano che ha sofferto dello spopolamento e di conseguenza dell’abbandono degli alpeggi memoria appunto di una Civiltà dell’Alpeggio.

La mostra fotografica “Mut – Civiltà dell’alpeggio” è del fotografo di Orobie Marco Mazzoleni.
I paesaggi, i volti, i gesti della vita in 40 pannelli “en plein air” che raccontano una pratica storica delle Orobie bergamasche e gettano un ponte con la realtà economica e sociale di oggi.
La mostra è l’occasione per far conoscere il mondo dell’alpeggio, prezioso patrimonio di biodiversità, natura e ambiente da cui discende una parte importante della tradizione casearia che fa grande Bergamo e non solo.

Ancora: si è voluto presentare come fosse il filo conduttore il Sentiero Italia CAI che si sviluppa sulla nostra penisola per oltre 7000 km e che spesso incontra i paesaggi i volti le attività ben espresse nelle fotografie di Mazzoleni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore