Quantcast

Come nasce un incendio? Basta un mozzicone e un po’ di disattenzione

Grazie al tempestivo intervento di una coppia a spasso con i cani, la sera di Pasqua si è evitato un possibile incendio nei boschi tra Marnate e Rescaldina: "Basta un mozzicone acceso"

Generica 2020

Come nasce un incendio? A volte basta un mozzicone di sigaretta e un bosco intero rischia di andare in fumo.  È quello che stava per succedere a Marnate (in via Po a Nizzolina) e  e che, grazie alla tempestiva chiamata di due passanti a spasso col cane, si è riusciti ad evitare la sera di Pasqua.

«Dopo le 21 eravamo a spasso con i cani e abbiamo visto del fumo a bordo bosco di via Po a Nizzolina – raccontano in un post su Sei di Marnate Se Corrado e Susanna -, nel giro di qualche minuto si sono alzate le fiamme. Nonostante 2 secchi d’acqua, in attesa dei Vigili del fuoco, l’erba secca non si spegneva. Grazie ai Pompieri si è risolto tutto senza problemi» – hanno scritto i protagonisti della vicenda. Sarebbero bastati pochi minuti di ritardo per creare un danno molto più grande in una delle poche aree verdi rimaste nella zona.

L’area boschiva purtroppo, è battuta da numerosi tossicodipendenti che entrano nel bosco da quella strada per acquistare stupefacenti dagli spacciatori. Si tratta di persone che non badano molto ai propri gesti e la prova è l’incendio che stava per svilupparsi, con tutta probabilità causato da qualche mozzicone lanciato tra le foglie secche ancora acceso.

Generica 2020

In questi giorni, infatti, si sono susseguiti gli inviti da parte delle autorità competenti a fare molta attenzione in quanto le condizioni metereologiche sono perfette per l’innesco di un incendio: siccità, vento e presenza di foglie e arbusti secchi nel sottobosco sono il mix ideale per gli incendi. Nella foto presa da Google Maps si può intuire bene il rischio corso a causa di un mozzicone non spento.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore