Quantcast

“Sei stato un orgoglio e un esempio per Gorla”. Il sindaco Landoni dà l’addio ad Angelo Pereni

L'ex calciatore del Legnano è stata una gloria locale nello sport, ma ha anche dato molto alla vita del paese in valle Olona

Generico 2018

«Sei stato un orgoglio per questo paese che poteva vantare di avere, tra i propri nativi , un calciatore di Serie A e un Allenatore di ragazzi di serie A e di Nazionale». Il sindaco di Gorla Minore Vittorio Landoni saluta per l’ultima volta Angelo Pereni, l’ex calciatore del Legnano scomparso a 77 anni.

«Un saluto affettuoso e un abbraccio comunitario per dire arrivederci», quello del sindaco. Che non celebra solo la gloria sportiva locale, ma anche l’uomo, la persona impegnata nella vita del paese in valle Olona.

«Sei stato sempre un esempio anche nella vita e in particolare nella nostra vita comunitaria. Con il tuo impegno locale, come Presidente della Consulta, hai cercato di trasmetterci le tue esperienze per far crescere in noi una visione dello sport che doveva concretizzarsi per i ragazzi innanzitutto come momento gioioso, salutare e soprattutto educativo. Ma non solo lo sport anche tanto impegno sociale, con tua moglie Angela, a favore dei tuoi “amici” della Cooperativa Gruppo Amicizia. Tu hai dato tanto a questo paese e questo paese di rimando non può altro che portarti sempre nel cuore».

I funerali di Pereni si terranno oggi, sabato 12 settembre, alle 15, a Gorla Minore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore