Quantcast

Forestami: piantati 5.873 nuovi alberi a Lainate

Alla piantagione partecipano anche i ragazzi della scuola primaria Lamarmora, testimoni oggi del verde del futuro

ForestaMi

Nell’ambito dell’azione Verde Anch’io volta a implementare il patrimonio verde cittadino, l’amministrazione comunale di Lainate aderisce a Forestami, il progetto di forestazione urbana* che ha l’obiettivo di incrementare il capitale naturale e piantare 3 milioni di alberi entro il 2030 nel territorio della Città Metropolitana di Milano.

Il grande progetto di riqualifica del verde e di piantagione sul territorio di Lainate prevede la messa a dimora di un totale di 5.873 piante su 34.722 mq complessivi nelle zone cittadine e periferiche che costeggiano il torrente Lura.

«Oggi abbiamo messo a dimora un altro piccolo bosco – dichiara il sindaco di Lainate Andrea Tagliaferro -. Un nuovo tassello che va ad incrementare il nostro piano di riqualificazione e rimboschimento diffuso in tutta la città. Piantare alberi non significa solo migliorare la qualità del verde dal punto di vista paesaggistico, ma mettere in atto interventi che consentono di contenere l’inquinamento atmosferico,
abbassare la temperatura, ridurre il rumore, tutelare la biodiversità. Per contrastare il dissesto geologico, gestire al meglio le acque… Insomma, piantare alberi rappresenta un modo importante per affrontare la sfida climatica”.

Le aree oggetto degli interventi di Forestami sono in particolare:
– Il parco Lura, in un’area di 27.622 mq sorgeranno nuove aree boscate dove saranno messe a dimora 4.528 piante;
– La zona adiacente la rotonda di C.so Europa, una superficie complessiva di 7.100 mq che accoglierà 1.345 alberi e arbusti.
“Abbiamo voluto coinvolgere il mondo della scuola per trasmettere un messaggio forte alle nuove generazioni: la sostenibilità e l’attenzione all’ambiente passano anche attraverso piccoli gesti che ognuno di noi può e deve fare. E questo bosco diffuso, dopo due anni difficili di isolamento, tra didattica a distanza e incertezze, ci restituisce bellezza e senso di libertà”, aggiunge Maurizio Lui, assessore all’Ambiente del
Comune di Lainate.

Ed oggi, mercoledì 16 marzo, hanno partecipato alla piantagione anche gli studenti della scuola primaria “Lamarmora”. Con Scuola Forestami, progetto di Forestami dedicato ai giovanissimi e al loro coinvolgimento, si punta ad avvicinare i ragazzi alla natura e all’importanza della sua salvaguardia diventando testimoni della crescita del verde del futuro.

La piantagione, a cura della cooperativa sociale Cascina Biblioteca, prevede la messa a dimora di piante forestali autoctone, con specie arboree e arbustive quali quercia, tiglio e frassino, che completano le circa 4.000 piante già posate nelle scorse settimane. L’attività di Forestami prevede non solo la piantumazione ma anche un piano di interventi quinquennale finalizzato all’attecchimento delle piante messe a dimora. Forestami punta a migliorare la qualità della vita, pulire l’aria e contrastare gli effetti del cambiamento climatico. La collaborazione tra tutti i soggetti promotori ha permesso di costruire una visione strategica del ruolo della natura nell’area metropolitana milanese e di dar vita a un processo di censimento, valorizzazione e implementazione di tutti i sistemi verdi, permeabili e alberati, per favorire politiche e progetti di promozione di attività di forestazione urbana. A queste attività, si aggiunge un’ulteriore piantagione di Forestami a Lainate grazie a Perfetti Van Melle, per la messa a dimora di altre 345 piante in un evento partecipato dell’azienda che si svolgerà nei prossimi mesi.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 16 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore