Quantcast

Pregnana Milanese: “Soli Mai”, un progetto di volontariato verso i più fragili

Una iniziativa presentata dall’assessore ai Servizi Sociali Roberto Gadda

pregnana milanese

Il Comune di Pregnana Milanese ha attivato “Soli Mai” che si basa sulla partecipazione di volontari, che dedicano il loro tempo ad anziani soli per creare relazioni di supporto o semplicemente di compagnia.

Il progetto rientra nelle attività di contrasto alla vulnerabilità di #Oltreiperimetri, quale progetto sperimentale per ridurre l’isolamento sociale di anziani ultra sessantacinquenni e promuovere le relazioni sociali.

La rete dei soggetti partner del progetto sono: #Oltreiperimetri, SerCop, Fondazione Comunitaria Nord Milano, Associazione Pregnana Solidarietà Anni Verdi, Caritas parrocchiale e Comune di Pregnana Milanese.

L’assessore ai Servizi Sociali Roberto Gadda afferma: “Con questo progetto vogliamo coinvolgere chiunque voglia dedicare del tempo libero ad aiutare il prossimo, in particolare gli anziani del nostro paese e, soprattutto, le persone anziane che vivono una situazione difficile, di solitudine, che sicuramente sarebbero felici di ricevere un po’ di compagnia e sostegno. La pandemia ci ha reso tutti più soli e fragili, ha amplificato le situazioni di solitudine alimentando, ansie e preoccupazioni. Con “Soli Mai” possiamo dare un aiuto concreto, diretto e di grande impatto emotivo per tutti.

Chi fosse interessato può contattare il numero 3358771208

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore