Quantcast

Il Questore di Milano sospende la licenza al Bar tavola fredda di Pero

Il locale era diventato un punto di ritrovo di pregiudicati. A fine ottobre, inoltre, i carabinieri della Compagnia di Rho erano intervenuti nelle vicinanze per un tentato omicidio

polizia licenza sospesa
Il Questore di Milano Giuseppe Petronzi sospende per 10 giorni la licenza al titolare del “Bar tavola fredda” in via degli Orti 2 a Pero.
Il provvedimento è stato notificato la mattina del 27 novembre dai poliziotti del Commissariato Rho-Pero.

Il locale è stato più volte segnalato come ritrovo di persone dedite alla consumazione di bevande alcoliche fino a tarda ora, recando continuo disturbo alla quiete pubblica. In questo contesto le forze dell’ordine hanno accertato la presenza di avventori gravati da precedenti anche in materia di stupefacenti, contro il patrimonio e la persona. A fine ottobre, inoltre, i carabinieri della Compagnia di Rho erano intervenuti nelle vicinanze per un tentato omicidio: un fatto avvenuto a seguito di una lite avvenuta all’interno del bar a causa dello stato di ubriachezza delle persone coinvolte.

Sempre nell’ambito dell’attività di prevenzione, controllo del territorio e monitoraggio dei locali pubblici milanesi eseguiti dalla Polizia di Stato per contrastare i fenomeni di criminalità, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S., è stata sospesa la licenza ad un altro esercizio commerciale, ossia ad una pizzeria in largo Giambellino 126 a Milano. Nei primi giorni di ottobre, a seguito di una mirata attività d’indagine protrattasi per alcuni giorni, i poliziotti hanno effettuato un controllo nel locale e hanno trovato diversi clienti con precedenti penali e di polizia per gravi reati, anche in materia di stupefacenti, rinvenendo hashish e cocaina all’interno di una condotta di areazione, nonché materiale idoneo al confezionamento di stupefacenti nascosto dietro lo specchio del bagno.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore