Quantcast

Verde, lavoro e servizi nella Pregnana del 2030

Presentati gli obiettivi per le politiche urbanistiche dell'amministrazione del sindaco Angelo Bosani

pregnana

«L’Urbanistica può essere riassunta in una domanda: in quale città voglio vivere in futuro? La nostra idea per la Pregnana nella quale vivranno i nostri figli è precisa: Pregnana 2030 sarà ancora di più la città del verde, la città del lavoro, la città dei servizi». Sono gli obiettivi per le politiche urbanistiche dell’amministrazione del sindaco Angelo Bosani

«Una città del verde: il PGT riduce il consumo di suolo di 11.000 mq, eliminando il 28% delle aree di trasformazione residenziali in espansione; il PGT favorisce la rigenerazione urbana, ovvero il riuso delle aree industriali dismesse, in cui il Piano Sacchital (già in corso) è l’esempio più eclatante del presente e il piano ex Olivetti-Bull sarà quello futuro; il PGT amplia le aree vincolate da parchi territoriali di 380.000
mq, una superficie pari all’8% dell’intero territorio comunale! Una città del lavoro: come abbiamo detto sopra nelle principali aree di trasformazione e di espansione sono previste attività di produzione di beni e servizi; Pregnana è da sempre una città dove sono presenti imprese
e posti di lavoro, vogliamo che continui ad esserlo, perché la nostra comunità sarà prospera finché ci sarà lavoro per tutti. Una città dei servizi: l’attuazione del Piano consente il reperimento delle risorse economiche e delle aree per potenziare la dotazione di servizi; in via Varese ad esempio abbiamo già acquisito le aree per realizzare la nuova scuola (e ora ci apprestiamo a redigere il progetto); il PGT prevede due nuove aree a servizi nella zona dell’area feste e nella zona della ex Bull che incrementano la dotazione di parchi e aree per servizi di 180.000 mq (il 60% in più rispetto a quelle attuali).

«La sostenibilità – spiega Bosani – è il concetto che lega questi tre obiettivi: una sostenibilità ambientale (la città del verde), economica (la città del lavoro) e sociale (la città dei servizi) che delinea il nostro progetto per il futuro di questa città».

Il PGT verrà ora depositato in pubblicazione e l’obiettivo e arrivare alla sua approvazione entro aprile/maggio del 2022.

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore