Quantcast

Lega Giovani Rho, Andrea Badolato nuovo responsabile territoriale

“La Lega Giovani del Rhodense - dichiara Christian Colombo - resta in ottime mani"

lega rho

La Lega Giovani del Rhodense ha celebrato il passaggio di consegne tra Christian Colombo, già coordinatore della sezione provinciale dei giovani leghisti, e Andrea Badolato, nuovo responsabile territoriale per il Rhodense.

“La Lega Giovani del Rhodense – dichiara Christian Colombo – resta in ottime mani. Dopo 5 anni di coordinamento, sono onorato di lasciare la guida dei giovani leghisti rhodensi ad Andrea Badolato, che fin da ragazzino ha sempre militato nel nostro partito con dedizione, competenza e passione, tanto da essere stato il candidato più giovane nell’ultima tornata elettorale del nostro comune. Continuerà sotto la sua guida il nostro impegno politico per il territorio, rivolto sempre al futuro e al benessere dei nostri coetanei.”

“Sono orgoglioso di guidare un gruppo di giovani così attivo sul territorio – dichiara Andrea Badolato, rhodense classe 2002 e neo diplomato all’ITIS S. Cannizzaro – e mi sento di ringraziare Christian Colombo per la passione e l’impegno esercitato fino ad oggi per il movimento. A Rho, noi ragazzi abbiamo dimostrato di saper organizzare e portare avanti numerose attività sociali e politiche. Ora è il momento di estendere tali iniziative anche nei comuni limitrofi alla nostra Città. Sono sicuro che faremo grandi passi avanti – conclude Badolato – grazie a tutti quelli che si metteranno in gioco, nonostante questo periodo complicato a causa dell’emergenza COVID-19. Mi metterò a disposizione di tutti quei giovani che vogliono avvicinarsi alla Lega, incontrandoli e rendendoli partecipi alle nostre battaglie per il territorio.”

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore