Quantcast

Il Rotary Club dona un carrello attrezzato per l’Odontoiatria dell’ospedale di Rho

Lo strumento permetterà di curare i pazienti che necessitano di regime di sedazione-narcosi in sala operatoria come bambini iperattivi o sindromici o gli odontofobici

Generica 2020

Un apparecchio completo di attrezzature per le cure dentarie in sala operatoria è stato donato dal Rotary Club all’ospedale di Corso Europa a Rho. “Uno strumento importante – dice Ettore del Rosso, direttore di Odontoiatria e Stomatologia dell’Asst Rhodense – che ci permetterà di curare i pazienti che necessitano di regime di sedazione/narcosi in sala operatoria, pensiamo a coloro che hanno patologie
particolari, i bambini iperattivi o sindromici o gli odontofobici”.

“Ringraziamo il Rotary Club di Rho per l’ennesimo gesto di beneficenza verso i nostri pazienti – aggiunge il direttore generale Germano Pellegata – Avere a disposizione anche questa nuova strumentazione è un valore aggiunto in termini di qualità delle cure per l’unità di Odontoiatria”.

“Una delle azioni fondamentali del Rotary è quella del pubblico interesse che si concretizza nel migliorare la qualità della vita delle persone. In questi due anni caratterizzati da eventi che hanno inciso pesantemente nel nostro modo di vivere – dicono Roberto Schieppati, past president, e Roberto
Balletta attuale presidente – Il Rotary Club di Rho ha cercato, nel limite delle proprie possibilità, di intervenire con aiuti concreti nei confronti di famiglie che si sono trovate in difficoltà economiche, si è fatto partecipe, in sintonia con l’ASST Rhodense, nel donare delle attrezzature medicali utilizzate nella quotidiana attività sanitaria. L’anno scorso abbiamo donato un ecografo che ha implementato la dotazione del pronto soccorso”.

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 10 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore